Rassegna stampa

IL COMMERCIO EDILE

“La nuova copertura di Palazzo Scaligero”

dettaglio

MAGGIO 2018

La casa editrice Tecniche Nuove, attraverso la rivista “Il Commercio Edile” nel numero 4 di maggio 2018 ha pubblicato un bellissimo articolo sui lavori di restauro di Palazzo Scaligero in Piazza Dei Signori a Verona in cui, anche il nostro sistema di ventilazione brevettato AERcoppo®, ha contribuito alla perfetta riuscita del lavoro nonché riportato all’originale splendore la copertura oltre che alla sua massima efficienza.

Palazzo Scaligero, sede della Provincia e della Prefettura di Verona, è stato oggetto di un intervento di recupero complesso e articolato che ha interessato diversi aspetti, tra cui quello della copertura, per un totale di quasi 6000 metri quadri costruiti suddivisi in otto corpi di fabbrica.

Nel 2011 viene dato inizio agli interventi di recupero e messa a norma dell’edifico, resi urgenti dallo stato precario delle coperture e dalla necessità di soddisfare le recenti normative in materia di sicurezza antincendio per gli uffici pubblici. L’intervento di “riqualificazione conservativa” del monumento ha escluso interventi invasivi, preservando al massimo i caratteri tipologici, costruttivi e formali del bene. Un progetto difficile, complicato ulteriormente dalla necessità logistica di eseguire i lavori mentre lo stabile era in funzione e gli spazi occupati dai dipendenti della Provincia e della Prefettura.
I maggiori problemi erano costituiti dalla copertura, provata dalle infiltrazioni, con il manto di coppi in parte deteriorato o mancante, la ventilazione nulla, le strutture portanti molto compromesse. Le coperture sono state dunque il punto di partenza dell’intervento: sono state mantenute, per la maggior parte dei casi, le originarie capriate in legno e consolidate dove necessario e rimossi il manto, lo strato ondulina sottocoppo e i travetti lignei ammalorati. Il ripristino del manto ha comportato il recupero parziale dei coppi originali e l’integrazione delle mancanze con nuovi elementi, disposti in modo tale da preservare l’uniformità cromatica.

L’intervento ha previsto, inoltre, una serie di tecnologie migliorative che hanno incrementato le prestazioni complessive della copertura. La scelta è ricaduta sul sistema AERcoppo®, sistema di ventilazione per manti di copertura in coppi firmato AERtetto, che l’Ingegner Andrea Perrotta, Direttore Tecnico di Cantiere, descrive in questo modo: «Da un lato avevamo bisogno di flessibilità per rispettare le caratteristiche della copertura, dall’altro era necessario un sistema che garantisse la sicurezza di un aggancio stabile e duraturo nel tempo, da ottenere con una posa a secco. A queste due esigenze avevamo poi bisogno di aggiungere l’estrema leggerezza, per non gravare ulteriormente su una struttura che, anche se consolidata, portava i segni del tempo, e la necessità di realizzare una ventilazione della copertura. Abbiamo scelto il sistema Aercoppo perché ci forniva queste caratteristiche e i risultati hanno confermato in pieno le previsioni iniziali».

Clicca l’anteprima della copertina della rivista IL COMMERCIO EDILE per visualizzare l’articolo completo.

articolo

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn