CASI DI SUCCESSO

RIGENERARE LA MEMORIA, CENTRALE IDROELETTRICA DI TOBLINO

Dopo diversi decenni di inattività torna a vivere ed a produrre energia la centralina idroelettrica di Toblino, ubicata sull’omonimo lago nel versante di monte Uliveto, poco fuori l’abitato di Sarche in provincia di Trento. Realizzata nel biennio 1927/28 dalla Sit nell’intento di potenziare, oltre alla centrale di Fies, la produzione idroelettrica per la città, la centralina è stata riattivata dopo un attento intervento di recupero e riqualificazione promosso da Hydro-Dolomiti-Energia. Mezzo secolo dopo la sua dismissione avvenuta nel 1965 in seguito alla nazionalizzazione dell’energia elettrica e all’istituzione dell’Enel, la centrale viene quindi rimessa in esercizio.

L’impianto venne dismesso per lo scarso rendimento e per l’introduzione dei nuovi parametri per il rilascio dell’acqua in alveo e rimase inutilizzata per molto tempo, al punto che nel 2009 il comune di Calavino aveva chiesto ad HydroDolomiti Energia (Hde) di rilevare l’edificio della centralina per verificare l’opportunità di un ripristino della produzione di energia elettrica. Si arriva quindi al progetto di questi ultimi anni che ha previsto oltre alla rifunzionalizzazione dei canali di adduzione, della vasca di accumulo a monte della centralina e delle installazioni tecnologiche per la produzione di energia elettrica. Oggi l’impianto sfrutta l’acqua captata mediante una diga di sbarramento e relativa presa allo sbocco della forra del Limarò che, immessa in un canale della portata di 14 metri cubi al secondo e un salto medio di 10 metri, aziona le macchine della centrale prima di essere convogliata nel sottostante lago di Toblino.

Per quanto riguarda specificatamente l’edificio, vincolato dalla Soprintendenza dei Beni Architettonici e Paesaggistici, i progettisti si sono dovuti confrontare con uno stato di degrado importante dovuto all’abbandono dell’immobile. I maggiori problemi interessavano, com’è facile prevedere, la copertura. Proprio per questo l’intervento ha previsto la risistemazione dei setti murari interni ed esterni ed il ripristino del tetto che presentava una funzionalità compromessa ed un grave stato di degrado generale. L’obiettivo era riassicurare stabilità e sicurezza al volume, per permettergli di ospitare al meglio il gruppo turbina-generatore della centrale.

Il sistema AERcoppo® si è dimostrato perfetto in questo contesto per le sue caratteristiche di leggerezza e di facilità di installazione. Due plus che hanno assunto un valore ancora più importante per la centralina di Toblino. Da un lato per far fronte alla delicata struttura della copertura, dall’altro per agevolare le operazioni di posa del manto.

Con la collaborazione di:

Progettista e Direttore dei Lavori:
Ing. Marco Bertè

Impresa esecutrice:
Bauflex Italiana s.r.l. - Trento (TN)

Periodo dei lavori:
2017

Dati tecnici progetto:

Superfice:
250 m²

Pendenza:
45%

 

AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino
AERcoppo® per la Centrale idroelettrica di Toblino

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn