Ultime referenze

AERcoppo® per la Basilica di Aquileia

dettaglio

periodo lavori: 2019

È senza dubbio uno dei punti di riferimento per la cultura cristiana, è un complesso ricco di opere d’arte dal valore inestimabile, è un luogo visitato ogni anno da turisti provenienti da tutto il mondo. Le prime tracce del complesso della Basilica di Santa Maria Assunta di Aquileia risalgono a poco dopo il 313 d.C., quando l’editto di Costantino permise ai cristiani di professare liberamente il proprio culto e favorì di conseguenza l’edificazione di chiese e luoghi religiosi.

AERcoppo®, costituito da elementi di sopralzo puntiformi che vengono inseriti nel retro del coppo e sono muniti di staffa di aggancio per il coppo successivo e dentelli antiscivolo sulla loro base di appoggio, consente una ventilazione del manto di copertura grazie alla formazione di un’intercapedine d’aria di circa 6 cm sotto i coppi. Una condizione che ostacola i fenomeni di crescita di vegetazione sulla copertura. Reversibilità e flessibilità sono le altre caratteristiche che hanno determinato la scelta del sistema.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn