Ultime referenze

AERcoppo® per la Centrale di Toblino

dettaglio

periodo lavori: 2017

Una centralina idroelettrica abbandonata che torna a nuova vita, un piccolo edificio per dimensioni ma di grande importanza simbolica per il significato che riveste e che viene recuperato in modo attento e puntuale, un luogo della memoria che si fa presente e torna a nuova vita grazie anche al prezioso contributo di AERtetto.
Per quanto riguarda specificatamente l’edificio, vincolato dalla Soprintendenza dei Beni Architettonici e Paesaggistici, i progettisti si sono dovuti confrontare con uno stato di degrado importante dovuto all’abbandono dell’immobile. I maggiori problemi interessavano, com’è facile prevedere, la copertura. Proprio per questo l’intervento ha previsto la risistemazione dei setti murari interni ed esterni ed il ripristino del tetto che presentava una funzionalità compromessa ed un grave stato di degrado generale. L’obiettivo era riassicurare stabilità e sicurezza al volume, per permettergli di ospitare al meglio il gruppo turbina-generatore della centrale.
Il sistema AERcoppo® si è dimostrato perfetto in questo contesto per le sue caratteristiche di leggerezza e di facilità di installazione. Due plus che hanno assunto un valore ancora più importante per la Centrale di Toblino.

Tetto ventilato Aertetto
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn