Rassegna stampa

SPECIALIZZATA

“Un nuovo tetto per Palazzo Scaligero”

dettaglio

FEBBRAIO 2018

La casa editrice BE-MA Editrice, attraverso la sua rivista “Specializzata” numero 241 di gennaio-febbraio 2018 ha pubblicato un articolo sui lavori di restauro di Palazzo Scaligero in Corso Sant’Anastasia a Verona in cui, anche il nostro sistema di ventilazione brevettato AERcoppo®, ha contribuito alla perfetta riuscita del lavoro nonché riportato all’originale splendore la copertura oltre che alla sua massima efficienza. Un intervento di recupero e messa a norma dello storico edificio, sede della Provincia e Prefettura di Verona, reso sempre più urgente dallo stato molto precario delle coperture e dalla necessità di soddisfare le più recenti normative in materia di sicurezza antincendio.

I maggiori problemi sull’involucro edilizio erano costituiti dalla copertura malconcia e totalmente inadeguata alle prestazioni richieste dalla destinazione d’uso del Palazzo. Prima dell’intervento le infiltrazioni erano numerose, il manto di coppi in parte deteriorato o mancante, la ventilazione nulla, le strutture portanti molto compromesse. Si necessitava di una soluzione che permettesse di raggiungere contemporaneamente alcuni obiettivi. Da un lato il bisogno di flessibilità per rispettare le caratteristiche della copertura, dall’altro era necessario un sistema che garantisse la sicurezza di un aggancio stabile e duraturo nel tempo, da ottenere con una posa a secco. A queste due esigenze c’era poi bisogno di aggiungere l’estrema leggerezza, per non gravare ulteriormente su una struttura che, anche se consolidata, portava i segni del tempo, e la necessità di realizzare una ventilazione della copertura.

È stato scelto il sistema AERcoppo® perché forniva queste caratteristiche ed i risultati hanno confermato in pieno le previsioni iniziali. In cantiere tutte le ipotesi, infatti, sono state confermate. Il sistema si è rivelato sicuro e facile da installare, leggero ma resistente, ideale per interventi così delicati di recupero su edifici storici.

Oggi, dopo di più di due anni dalla definitiva messa in opera delle prime coperture del complesso, ap¬pare evidente come le scelte adottate abbiano soddisfatto appieno gli obiettivi del progetto, la soluzione di AERtetto ha permesso di dar vita ad un tetto sicuro, leggero, performante, in grado di traghettare il Palazzo Scaligero nel futuro.

Clicca l’anteprima della copertina della rivista SPECIALIZZATA per visualizzare l’articolo completo.

articolo

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn